sabato 24 ottobre 2009

vagando dentro... landing

l'assenza a volte è grande
più importante dell'immaginabile
certi vuoti sono difficili da colmare
e mi rendono vulnerabile, permiabile,
semplicemente inerme
allargando le braccia acquisisci più equilibrio
cercando nel cuore...scavando in profondità
a volte ritrovi la paura
e ti senti un pò più solo.
Con tutta la forza ti rialzi
ma è più difficle
e vorresti piangere senza far rumore.

3 commenti:

wilson ha detto...

ma oggi è un'altro giorno... e ho anche cannato l'ora solare.
porca Troia!

Cicapooh ha detto...

bello questo post... sottile... mi assomiglia...

andrea sessarego ha detto...

mai prendere appuntamenti quando cambia l'ora!