sabato 22 marzo 2008

E se fosse un angelo?


E se fosse un angelo, quella sensazione che mi guida nell'oscurità.
È forse è un angelo che mi ascolta quando nessuno mi vuole ascoltare?
A volte nel silenzio sento qualcuno che mi osserva...ma non vedo nessuno.
L'oscurità ritorna sempre.
Non puoi che essere un Angelo, senza sesso, senza infamia, senza lode...
un'angelo che stà a metà strada tra il bene e il male, come me del resto.
È forse questa la ragione per cui tu mi proteggi ed io ti osservo,
perciò esisti.
L'oscurità ritorna sempre, poi arriva la luce.

Auguri

11 commenti:

Madison Fallen ha detto...

C'è un angelo, sicuramente, per quelle persone che se lo meritano..
notte zio wilson, un abbraccio anche a te.

wilson ha detto...

Hai ragione e ti dirò di più, ognuno ha l'Angelo che si merita (devi vedere la faccia del mio...)

:)

wilson ha detto...

Sto ascoltando losing my religion dei R.E.M. ho parlato di angeli è pasqua.
Meno male che domani è pasquetta, fave, salame di Sant'Olcese, formaggio sardo fresco, pagnotta e vino, vino, vino, vivo.

Franco Zaio ha detto...

Che bel post pasquale! Dicesi secondo me "anelito spirituale-religioso", senza andare in chiesa, intendo. Io non sento questa specie di angelo, per ora, ma un qualcosa di "altro" e impalpabile sì. Jodorowsky lo chiama "il Dio interiore". Non siamo solo budella e sant'olcese. SE DIO VUOLE :-)

cornflake girl ha detto...

Il mio di angelo dev'essere per forza in ferie!
Scriverò una lettera di protesta anche a Paolo Fox che dice che questo è un grande anno per chi come me è del capricorno: ma quando inizia sto benedetto anno?!

Ste ha detto...

Non so se ho un angelo, io.

M piace però pensare al buio e alla luce che si alternano e a immagini sconosciute che popolano questi momenti.

Grazie per questo splendido post

wilson ha detto...

Sento molto più vicine a me le persone che vivono o hanno vissuto nell'oscurità piuttosto che nella luce. Forse perchè quando queste persone sono immerse nell'oscurità brillano di luce propria, come certe stelle...

Franco Zaio ha detto...

O perchè sono radioattive :-))
(Kraftwerk, Radioactivity!)

Ste ha detto...

Kraftwerk: music non stop, techno pop! (fuori tema)

wilson ha detto...

Erano un pò nazi o sbaglio?

Franco Zaio ha detto...

Ma no: erano aspiranti androidi. Disprezzavano l'umanità, forse, ma hanno fatto canzoni storiche, fantastiche. Una su tutte: Neon lights.