mercoledì 27 agosto 2008

Non voglio vedere


Dovrei essere sovrano di questa terra
giusto, illuminato, crudele se necessario.
Il mio cuore è grande come la savana,
il mio sguardo vede oltre ogni confine.
Ogni albero, ogni roccia, ogni essere vivente
mi appartiene ed io a lui.
Mio è il sole, la luna, le stelle,
la preziosa pioggia, ogni piccola grande cosa.
Dovrei essere sovrano di tutto,
dovresti avere paura della mia voce,
dei miei denti, dei miei artigli...
di ogni mio movimento.
Non fissarmi, lo faccio solo perchè devo.
Non ho fame di te, ma lo devo fare.
Sono il re... o forse lo sono stato.
Non fissarmi!
Sarà tutto più facile, inutile ma facile.

13 commenti:

Donna Cannone ha detto...

ma è bellissima questa foto!!!
vorrei solo sprofondare nel pelo morbido di questo leoncione!!!!

Elsa ha detto...

mica Silvio con indosso la criniera del leone?????
Le parole sono belle...lasciano spazio alla libera interpretazione.
:))))) te capì?

silvano ha detto...

Oh Wilson Wilson, perchè non sono nato figlio di puttana e nemmeno sono riuscito a diventarlo?

wilson ha detto...

Donna Cannone - consiglabile farlo quando il pelouche ha mangiato.

Elsa - Ho capi.
Silvio del leone forse ha solo lo stesso appetito.

Silvano - Io ho fatto nche un corso acon la "Scuola Radio Elettra di Torino", ma o ci nasci...

lucegrigia ha detto...

ehi amico, hai ragione.... mi sono eclissato più del solito. trascinato dai miei pensieri in un posto solitario dove ho trovato (o forse no) qualcosa di intimo che non viene fuori. Ti ho pensato spesso ....
Lentamente ritornerò a gioire della vostra (tua) presenza.Grazie

3fix ha detto...

Nel suo essere letale l'unico e degno di una sovranità.

wilson ha detto...

Grazie Lucegrigia.

3fix - Ti sei accorto anche tu della sovraità di lucegrigia...

stella ha detto...

Leone sovrano che non vuole guardare e chiude gli occhi? Lui deve certamente anche mangiare,ma quanta amarezza e tristezza...

sirio ha detto...

Povero Simba,re dela savana...non è che ha chiuso gli occhi per non vedere il genocidio che puntualmente ci viene presentato,ogni giorno?!?!?!
Che pena! Lui caccia per necessità,noi per dominare e sfruttare i più deboli.
Ciao,wilson!

Marco ha detto...

Bel blog...se vuoi passa da me.

Lucignolo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
JANAS ha detto...

bellissima e possente foto...il resto è poesia che parla dell'ordine naturale delle cose...la luna che segue il suo ciclo....le maree..si alzano e si abbassano, e a volte diventano tsunami, le donne che seguono il ciclo della luna, e sono fate e un po streghe con gli umori che si alzano e si abbassano, la preziosa pioggia, che può diventare altro...
perchè la luna ha due volti..e uno è oscuro...e così tutte le cose....sono il bene e il male...in uno!

wilson ha detto...

Ciao Sirio, benvenuti Marco e Jana, appena riuscirò passerò a trovarvi