mercoledì 26 dicembre 2007

Spiccare il volo...volare


Gli uccelli

Volano gli uccelli volano
nello spazio tra le nuvole
con le regole assegnate
a questa parte di universo
al nostro sistema solare.
Aprono le ali
scendono in picchiata atterrano meglio di aeroplani
cambiano le prospettive al mondo
voli imprevedibili ed ascese velocissime
traiettorie impercettibili
codici di geometria esistenziale.
Migrano gli uccelli emigrano
con il cambio di stagione
giochi di aperture alari
che nascondono segreti
di questo sistema solare.
Aprono le ali ecc.
Volano gli uccelli volano
nello spazio tra le nuvole
con le regole assegnate
a questa parte di universo
al nostro sistema solare.

F.Battiato

7 commenti:

Franco Zaio ha detto...

Pur ammettendone qualità e doti, Battiato mi sta proprio antipatico. Non è un po' sopravvalutato?

wilson ha detto...

Sicuramente è anche un pò refioso, ma alcuni testi per me hanno l'effetto che hanno per te quelli del Liga.

Franco Zaio ha detto...

Ciccio sta ad Attolo come Liga sta a Battiato?! Equazione su cui riflettere, un po' preoccupati :-)

wilson ha detto...

Sono di origine sicula lo sai e probabilmente la filosofia ellenica della Magna Grecia a volte mi dà più da pensare che la piada...

Ma su dai che scherzo.

bebel ha detto...

Anche nella canzone di Cristicchi "ti regalerò una rosa" c'è chi vola...ma è diverso, già, perchè è "diverso"!
Scusate, sono i fumi dell'alcol di capodanno!
Auguri a tutti di tanta serenità.
Bebel

bebel ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
wilson ha detto...

È un piacere trovarti ogni tanto..