venerdì 4 aprile 2008

È tutto diverso...


Certo che visto da qui è tutto diverso,
immerso in questo silenzio innaturale,
vedo tutto anche quello che non vorrei.
Chissà quanto tempo dovrò stare quassù,
dovrò rinuciare a tanti impegni di lavoro,
non potrò andare a votare,
oltretutto il cellulare non prende.
Ho più tempo per riposarmi, per leggere,
per pensare cosa farò al mio rientro.
Certo che visto da qui è tutto diverso,
non ho fretta ora.

3 commenti:

cornflake girl ha detto...

Sarebbe bello per me poter tornare a casa!
però anche qui sulla terra sto scoprendo tante cose belle che valgono la pena essere approfondite...

Franco Zaio ha detto...

Ma dove sei, beato te?

mirko72 ha detto...

Dallo spazio non si vede l'uomo e le sue porcherie, forse...
mik