martedì 6 gennaio 2009

A voi il commento...


Due gradi, tutti in mare. La Befana del 'cimento' per i bimbi del Gaslini

La più anziana, Raffaella Sironi, ha 84 anni. La più giovane, Gaia Vannucci, solo 7. Questa mattina, con il termometro a 2 gradi e con un vento battente che abbassava ulteriormente la temperatura percepita, insieme ad altri 55 temerari si sono tuffate nel mare di Sturla, davanti all'ospedale dei bambini, l'Istituto Giannina Gaslini. Il "cimento" è stato organizzato dalla Sportiva Sturla e dalla "Gaslini Bang Bang", una Onlus che si occupa dell'assistenza dei piccoli malati e delle loro famiglie. Qualcuno è arrivato anche da Torino. Alla fine del bagno, sotto l'occhio vigile di un bagnino specializzato nel salvataggio in acque fredde (ma il mare in realtà era quasi "caldo" con i suoi 10 gradi, rispetto al gelo della spiaggia), la sorpresa di una Befana che ha sfidato i rigori dell'inverno sugli scogli di Sturla (foto Leoni)

4 commenti:

luisa ha detto...

Non ho idea che pro possa avere, forse era meglio fare un grande puzzle con i bambini. Sarò limitata'

Vagamundo ha detto...

A questa notizia manca un pezzo: informare se i protagonisti erano contenti della cosa o non avrebbero preferito qualcos'altro di meno..terapeutico.

Ishtar ha detto...

Si avevo visto la notizia, contenti loro!
Ciao

Elsa ha detto...

Il Gaslini è il Gaslini !!!
Sicuramente l'iniziativa non è motivata da pazzia...pero br br br che frrrrrrrrr :)))

Wilson si dice che Genova è bianca di neve, dai posta una foto a gentil richiesta!
Elsa